Genius Loci
Chiudi [X]


GENIUS LOCI






Genius Loci
Santa Maria dei Barbuti
interno chiesaLa piccola chiesa è adiacente ad uno slargo creatosi in seguito a crolli e demolizioni, al centro di uno dei quartieri più antichi della città denominato I Barbuti. E questa, infatti, l’area corrispondente al primitivo insediamento longobardo in città, caratterizzata da un fitto dedalo di viuzze e vicoli angusti, spesso sormontati da passaggi voltati, di impostazione tipicamente altomedioevale.archi intrecciati
Un’antica lapide, un tempo sulla soglia della chiesa, ne attribuiva la fondazione a Dauferio principe di Salerno nell’861.
In una relazione del XVII secolo riportata da Dente è una descrizione della chiesa e della consistenza della parrocchia.
Nella visita pastorale dell’Arc. Pignatelli del 22 marzo 1785 viene indicata l’esatta intitolazione della parrocchia: “Natività di Maria Santissima”.
Nel 1931 il suo territorio fu unito alla parrocchia di S. Andrea de Lama e il titolo passò a quella della Sacra Famiglia di Fratte.




Torna su