Genius Loci
Chiudi [X]

Seminario di formazione “Adotta un paesaggio”


Salerno - Museo Diocesano - 15 gennaio 2009

ore 9,30 – 13,30

I PARTE: VERSO UNA CENTRALITÀ DELLA SCUOLA NELLA TUTELA, RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI.
Modera: Michela Manzoni – Referente Educazione e Formazione di Italia Nostra – sez. di Salerno
Interventi:
· Maria Pasca – Coordinatore Servizio Educativo Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino: Iniziative e strategie del servizio Educativo della Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino.
· Aldo Riggio - Responsabile Nazionale Settore Educazione Formazione di Italia Nostra
Necessità e urgenza della campagna nazionale Paesaggi sensibili e dei concorsi nelle scuole
· Annalisa Cipriani - Consiglio Direttivo di Italia Nostra e coordinatrice del gruppo di lavoro Progettazione e Beni Culturali.
L'articolo 9 della Costituzione Italiana.
· Giovanni Villani – Coordinatore Settore Architettonico Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino.
Tutela del paesaggio ed identità culturale del territorio .
parte prima
· Domenico Palladino - Architetto BAP di Salerno e Avellino La tutela del paesaggio: normativa e procedure.
· Anna De Martino - Storico dell'arte BSAE di Salerno e Avellino:
PIT Antica Volcei: Il recupero integrato di un territorio omogeneo.
Ore 14,30 – 18,30

II PARTE: IL PAESAGGIO COME CAMPO INTERDISCIPLINARE DI INDAGINE.
Interventi:

· Raffaella Di Leo - Presidente Regionale di Italia Nostra, Campania
I terrazzamenti in Costiera Amalfitana.
· Mariella Morbidelli e Sabrina Batino - Settore Educazione e Formazione di Italia Nostra, Regione Umbria
La formazione dei docenti in Europa
Percorsi didattici di educazione al paesaggio.
· Francesco Santoro - Sezione di Italia Nostra di Cava de' Tirreni (Sa)
Gli antichi percorsi pedonali nella Valle Metelliana.
· Lorenzo Santoro - Architetto BAP di Salerno e Avellino
Gioco e paesaggio. Cattura del colombaccio e trasformazioni ambientali tra Cava de' Tirreni e Salerno.
· Luciano Mauro - Conservatore del Giardino della Minerva
Conservazione e restauro del paesaggio agrario.



Torna su